Nel solco della tradizione di questo sito, vi proponiamo un inedito componimento poetico realizzato esclusivamente per la ripresa di questa avventura. Già, perché è tradizione che quando inizia una nuova avventura, ci sia una poesia a inaugurarla. Ora non sappiamo se accadrà ancora in futuro, ma almeno per stavolta vogliamo rispettare questo piccolo rito.

Il titolo di questa poesia richiama il fatto che le parole, nel momento in cui ci eravamo fermati (nel 2018), sembravano fossero fuggite. Ora, con il riprendere ad aggiornare questo sito, le parole sono ritornate, per raccontare quel meraviglioso viaggio che è – nonostante tutto – la Vita.

Buona lettura.

RITORNANO LE PAROLE

Ritornano le parole
che un tempo erano andate via,
per raccontare la Vita,
prima che tutto scivoli via.

Ritornano le parole
per fermare quell’istante
di piccole e grandi storie,
che sono tante.

Ritornano le parole
per raccontare una nuova avventura
e la nostra Vita,
che talvolta può essere bella, talvolta dura.

Ritornano le parole
quelle vere e potenti,
perché sono scomode e impertinenti.

Illustrazione di Gabriele Bagnoli per progetto I.L.I.E.

Testo introduttivo e poesia di Michele Tonin per progetto I.L.I.E.

– progetto I.L.I.E. – MMXX – Riproduzione riservata.